25Novembre

NEVER AGAIN

NEVER AGAIN

Non sono una fan delle “giornate internazionali di” e tanto meno di quelle campagne “Contro qualche cosa”, perché secondo me, se si vuole risolvere un problema, bisogna dare energia a cio che si vuole ottenere, piuttosto che concentrarsi su cio che si vuole allontanare, perché il rischio è quello di manifestare l’esatto opposto.

Premesso cio, oggi è una giornata a me molto cara. Prima di tutto, anche io sono in un corpo femminile, e per questo mi sento in dovere di essere vicina e sostenere tutte quelle sorelle che nella vita si sono o si sentono umiliate, tradite, vergognate, usate, stuprate manipolate, e poi diciamoci la verità, quale bambina, ragazza, signora nella sua vita non ha subito una sorta di violenza? Anche se non fisica, verbale, morale, quale donna nella sua vita si è sempre sentita totalmente libera e mai manipolata, soggiogata, quale donna nella sua vita non si è mai sentita ferita, inferiore, non abbastanza e magari doverosa di dover per forza fare qualcosa?

Devo essere sincera, anche se sono una persona estremamente positiva, quando mi guardo intorno, alle volte, mi sembra di essere nel medioevo o nel Medio Oriente. Le parole “Devo chiedere a mio marito, o al mio compagno” mi fanno rabbrividire… Devo chiedere? Perché, devi ancora chiedere il permesso? Abbiamo confuso la libertà, con il poter andare a lavorare come gli uomini, ed essere pure pagate meno, abbiamo confuso la nostra emancipazione con la possibilità di poter condividere gli stessi vizzi, che niente altro sono una prigione ancor piu grossa.

Io non sono a favore del contro, ma sono favorevole e sostenitrice del Pro. Pro risveglio delle coscienze, perché quando una donna risveglia se stessa, risveglia il proprio potere e non è piu manipolabile da niente e da nessuno. Quando una donna libera se stessa, libera anche le sue sorelle. La donna che si risveglia, risveglia le sue figlie, le sue nipoti, risveglia le sue amiche, risveglia le donne che l’hanno preceduta, interrompendo una gerarchia di ingiustizie.

La donna che si risveglia diventa potente come la madre terra, in grado di sostenere, proteggere, generare, creare e se vuole anche distruggere violentemente. La donna che si risveglia porta luce, amore, innovazione e cambiamento a fin che tutti ne possano beneficiare. Una donna che si risveglia contribuisce al risveglio di tutte le altre donne.

Il mio risveglio è stato un giorno, quando dopo la fine di una relazione sofferente, mi sono detta: NEVER AGAIN ossia MAI PIU!
Se fa soffrire non è Amore, se fa piangere di dolore non è Amore! Amore è gioia, piacere, condivisione, calore, comprensione, complicità, tolleranza, rispetto, calma, pace, sincerità, libertà! Se non rientra in tutto cio’ devi dire STOP, e lo devi fare tu! Perché nessuno cambia nessuno, ma possiamo, con tutti i diritti, cambiare noi stesse e chiedere aiuto, se necessario.
.
Quindi per favore, per te, per me, per tutte le generazioni che ti hanno preceduta, e per tutte le generazioni che verranno, ripetilo anche tu: MAI PIU! NEVER AGAIN!

Perchè nessuno cambierà al posto nostro!

With Love
Radhika Ivanka

Villadossola, 25 Novembre 2019